Questo è il classico piatto estivo. Mi ricorda tanto i tempi andati quando mia mamma lo preparava per portarlo al mare. Rigorosamente il giorno prima! Perchè? Semplice, perchè i pomodori sprigionano tutto il loro sughetto e le patate assorbono meglio il sapore.
Ricordo ancora le mangiate insieme a tutta la famiglia sotto l’ombrellone, sul litorale romano! Mi vengono le lacrimucce, bei tempi quelli, spensierati e disicantati.
Ma adesso bando alle ciance, vediamo come si prepara questo splendido piatto. Pronti per partire? Procediamo con la nostra preparazione. Per mia abitudine, quando preparo un piatto, mi piace avere tutti gli ingredienti pronti sul tavolo di lavoro, già lavati e pesati. Evito così, di trovarmi utensili e scodelle ovunque. Inoltre ottimizzo i tempi di preparazione.

Gli ingredienti

Per preparare questo succulento piatto non servono ingredienti particolari, ma sicuramente di qualità. Ecco quanto occorre per cucinare i pomodori ripieni di riso con patate al forno:

  • 240g di riso
  • erbe aromatiche
  • acciunghe in scatolaolio
  • sale
  • pepe
  • patate

La preparazione

Per preparare dei buoni pomodori di riso ripieni procediamo come segue: per prima cosa, taglieremo i pomodori; considerando che dobbiamo riempirli di riso, la calotta dovrà essere bella contenitiva, lasciando una parte del pomodoro che servirà per chiudere, come un cappellino.

Il sughetto ricavato dai pomodori, lo utilizzeremo per metterci il riso crudo per un oretta circa. Aggiungeremo erbe aromatiche, sale, olio e pepe.

Ora, riempiamo i pomodori con il riso, dove in cima metteremo un’ acciughina per dare più sapore al piatto.

Infine lo chiudiamo con la calotta di pomodoro.

Mi raccomando, è necessario lasciare nel forno a non più di 180 gradi se volete avere un risultato ottimale per avere dei pomodori ripieni di riso con i fiocchi.

Nel frattempo avremo pelato e tagliato le patate, che serviranno da contorno. Utilizziamo una bella teglia capiente, dove adageremo i pomodori, e le patate. Insaporiamo il tutto, con olio extra vergine, sale pepe e erbette. In forno per un ora circa, a 180 gradi. Se possibile, preparatele con largo anticipo, il piatto sarà ancora più gustoso.

Vi è piaciuto questo piatto?
Dite la vostra, scopriamo insieme nuove tecniche e segreti per migliorare le nostre pietanze!

0