Un dolce cheesecake preparato quest’ estate, anche se in ritardo ho deciso di pubblicarlo mi piace troppo. L’avevo preparato per completare una cena estiva, quando il caldo si faceva sentire parecchio. Come si dice, il caldo chiama il fresco, un gioco di parole per dire che quando la temperatura sale si ha voglia di gustare qualcosa di buono e fresco. Tra i dolci è quello che amo di piu. La cheesecake d’estate ti regala freschezza e gusto al palato. Si può preparare con infinite varianti. In cucina bisogna essere fantasiosi e utilizzare ingredienti che piacciono. Nel mio caso, ho sperimentato una base alternativa, insieme ai biscotti secchi ho aggiunto meringhe sbriciolate.

Per la cheesecake, servono tre principali ingredienti:

1 Per la base: biscotti secchi.

2 Formaggi spalmabili, mascarpone e/o panna, yogurt greco. Fate voi gli abbinamenti.

3 Per decorare: frutta fresca,oppure composte, o marmellate.

La cheesecake è assicurata!

Usiamo tutta la fantasia, e cominciamo a personalizzare la nostra cheesecake.

INGREDIENTI 

  • Per 6 persone 
  • 250 Gr biscotti secchi
  • 250 Gr meringhe
  • 500 Gr formaggio spalmabile
  • 250 mascarpone 
  • Pochissimo liquore a scelta
  • Burro  q.b. per legare i biscotti
  • 300 gr di mirtilli
  • Tre cucchiai di zucchero per la composta di mirtilli.

PREPARAZIONE

1. Frullare i biscotti e legarli con fiocchi di burro ammorbiditi, aggiungiamo un goccio di liquore all’ amaretto, mi piace dare un gusto sprint.

2. Con i biscotti amalgamati creiamo la base, mettiamoli in una tortiera, preferibilmente apribile, e con il dorso di un cucchiaio schiacciamo bene.

3. Aggiungiamo anche le meringhe sbriciolate si sentirà ancor di più la croccantezza.

Nel frattempo abbiamo amalgamato, il Philadelphia con mascarpone.

4. Questa composta verrà spalmata sopra la base di biscotti.

5. Dopo aver frullato una parte di mirtilli, con lo zucchero, mettiamoli in una pirofila a fuoco lento, fin quando la composta non diventa densa. Lasciamola raffreddare e guarniamo la nostra cheesecake.

6. Infine possiamo decorarla con i mirtilli freschi.

7. Lasciamola riposare in frigo per qualche ora, per renderla più compatta.

E infine servire e gustare

Gallery Fotografica

Avete visto quante varianti si possono usare? In cucina niente è scontato. Ovviamente i gusti sono personali, basta un po’ di fantasia, ma non bisogna esagerare. Io ho detto la mia, ora dite la vostra sulla cheesecake.

Dite la vostra!

Quante varianti cheesecake conoscete? Curiosa di conoscerne di nuove, amo sperimentare e condividere.

1+